Browsing Category

Acropoli

IMG_0095
Acropoli, Mangiare e bere

Profumi e sapori d’India ai piedi dell’Acropoli

Nessuno può negare che la cucina greca sia tra le nostre preferite al mondo, ma ammettiamo che non è l’unica. Riteniamo infatti che il mangiare e il bere siano tra i piaceri della vita e amiamo sperimentare sempre cose nuove; per quanto mi riguarda ammetto soprattutto la mia debolezza verso le cucine speziate e piccanti e quale allora se non quella indiana potrebbe essere tra le mie preferite? Anche se non sono mai stato in India non posso fare a meno, ogni qualvolta se ne presenti l’occasione, di assaporare le prelibatezze di quel paese che data la sua enorme grandezza presenta una varietà di piatti davvero rilevante.

Dopo qualche anno di astinenza forzata -dovuta al fatto che dove risiedo in Italia i ristoranti indiani non abbondano- non ho resistito a provarne uno ai piedi dell’Acropoli, approfittando per così dire della momentanea indisponibilità di Αττική che dal canto suo non ama particolarmente la cucina piccante ma che si è detta vogliosa di provare anche la cucina indiana. Trovatomi in centro per varie vicissitudini decido di entrare in quello che dall’esterno l’insegna presenta come un Indian Bar & Restaurant ovvero l’Indian Haveli la cui posizione è senza ombra di dubbio strategica, a pochi passi dall’arco di Adriano, dalla fermata della metropolitana dell’Acropoli e da viale Syggrou.

Si capisce subito che si tratta di un ristorante non certo di basso livello; ambiente curato e cameriere molto accoglienti e sorridenti accolgono i clienti che con una certa curiosità si apprestano a entrare. Dico con certa curiosità perché il locale è relativamente nuovo avendo aperto solo lo scorso dicembre. Il ristorante è quasi pieno e con piacere noto alcuni commensali indiani, il che è sempre un buon segno; vengo subito fatto accomodare e servito dalla cameriera (greca come la sua collega). Non mi ci vorrà molto per ordinare dal momento che la mancanza della cucina indiana mi farà scegliere alcuni dei miei piatti preferiti: samosa vegetariani (un antipasto che possiamo definire come una frittella triangolare ripiena in questo caso di piselli, cipolle, lenticchie, coriandolo e altre spezie), il classico pane indiano naan ripieno di formaggi tipici e pollo cucinato nel forno tandoori, il tutto innaffiato da una dissetante Cobra – una delle birre indiane più famose.

Le pietanze arrivano senza farsi attendere troppo e il giudizio è altamente positivo; lungi da me definirmi il massimo esperto di cucina indiana al mondo, ma un po’di esperienza l’ho maturata e posso affermare che l’Indian Haveli si colloca tranquillamente tra i migliori che abbia mai provato. Del resto il proprietario è indiano così come i cuochi che ho potuto intravedere in cucina e questa è sempre una forma di garanzia sulla bontà dei piatti proposti.

IMG_0095

 

Terminata la cena rifiuto a malincuore il dolce dal momento che le porzioni sono più che sufficienti per una persona sola. Nel frattempo il locale si è riempito a tal punto che il proprietario si trova costretto a rifiutare l’ingresso ad altri avventori che volevano provare questo ristorante. Il responso è altamente positivo, sia per la qualità dei piatti, sia per la gentilezza del personale, sia per il costo; con 20,50 euro si può mangiare e bere in un vero ristorante indiano. Certo il prezzo è leggermente più alto rispetto a una taverna locale ma è una cucina esotica e come tale bisogna essere pronti a pagare qualcosa in più. Ne siete testimoni, dopo il mio racconto di questa cena Αττική si è detta pronta a provare lei stessa questa cucina..e anche voi, nel caso vogliate variare per una volta dalla seppur ottima cucina greca sapete dove dirigervi!

Indirizzo:

Leoforos Syggrou 12

Come arrivare:

 

Stazione Acropoli (metropolitana linea rossa), fermata Makrigianni (autobus 040,230,A2,B2; filobus 1,5,15)