Browsing Category

Exarcheia

exa
Cosa vedere, Exarcheia

Exarchia

Situata alle spalle di odòs Panepistimiou-quindi in pieno centro- questa zona ha però un carattere decisamente particolare che la distingue dalle altre.

Abbastanza nota per essere talvolta teatro di scontri tra anarchici e polizia- soprattutto in occasione di ricorrenze specifiche, scioperi o manifestazioni- Exarchia è tuttavia un quartiere abbastanza tranquillo che vi regalerà sicuramente un’esperienza piacevole. Passeggiando tra le sue vie vedrete una quantità impressionante di graffiti, alcuni dei quali di notevole  pregio. Ritrovo di studenti ed intellettuali è costellata di piccoli locali, a volte molto diversi tra loro ma sempre originali e di qualità, dove mangiare e bere spendendo cifre ridotte.

Vi consigliamo di addentrarvi ad Exarchia dopo aver visitato il Museo Archeologico Nazionale, un’imperdibile fermata del vostro tour ateniese.

                                                             exa

 

  • Graffiti ad Exarchia:

Se vi piace questa forma d’arte di strada passeggiate soprattutto tra le vie Koletti e Platia Exarchiòn. Quello della foto qui in alto è stato realizzato in un parco giochi in odòs Navarinou. Ne troverete di tutti i tipi, da quelli più politici a quelli più artistici. I graffiti di Exarchia esprimono bene il carattere del quartiere, sempre carico di vivace fermento.

 

  • Museo archeologico Nazionale:

                                                                  images (1)

ll museo nazionale archeologico di Atene è il più grande della Grecia è anche il più ricco del mondo relativo all’arte ellenica ed espone reperti che riguardano la produzione artistica dell’antica Grecia, partendo dal periodo cicladico, passando per quello arcaico e miceneico per arrivare a quello classico.

Le collezioni presenti nel museo sono veramente numerose e di notevole pregio quindi se non volete rinunciare a qualche esposizione calcolate quasi due ore per una visita soddisfacente.

Tra i reperti più interessanti vi segnaliamo la Maschera di Agamennone, il vaso del Dipylon, il Cronide di Capo Artemisio (foto), l’Efebo di Anticitera e il più antico calcolatore meccanico conosciuto, il Meccanismo di Anticitera.

Biglietti:

Intero 10 €, ridotto 8 €

Orari apertura:

Tutti i giorni: 08-20.00

Giornate di apertura con ingresso gratuito:

6 marzo: Giornata “Melina Merkouri”; 18 aprile: Giornata dei Monumenti; 18 maggio: Giornata Mondiale dell’Ambiente; 28 ottobre: Festa Nazionale Greca.

Chiusure:

1 gennaio, 25 marzo, 1 maggio, Domenica di Pasqua (greca), 25 dicembre, 26 dicembre.

Come arrivare:

Odòs 28 Oktovrìou 44

Autobus: 046, 054

Trolley 2, 4, 3, 15

Sito del museo: http://www.namuseum.gr/