IMG_0168
Koukaki, Mangiare e bere

Lunedì Puro bagnato..Lunedì Puro fortunato

Eravamo in debito con voi, cari lettori, nel raccontarvi cosa avremmo mangiato in questo giorno così importante e ricco di significato che è il Lunedì Puro qui in Grecia. Dato che a noi non piace essere in debito con nessuno e tantomeno con chi ci segue così affettuosamente, ecco il racconto di questa giornata.

Le previsioni del tempo promettevano pioggia e vento e puntualmente si sono avverate; fin dalla mattina intense precipitazioni hanno interessato la capitale greca, accompagnate da un forte vento. Non proprio le condizioni ottimali per far volare gli aquiloni di cui vi abbiamo parlato nel post che spiegava il significato di questa giornata. Ammettiamo che le nefaste condizioni climatiche hanno avuto effetto anche nei nostri programmi; originariamente il nostro piano era di spingerci verso uno dei nostri quartieri preferiti del Pireo, ovvero Peiraiki -a due passi dal mare- per una scorpacciata di pesce ma il forte vento ci ha fatto desistere.  Fermi però nel voler rispettare la tradizione di mangiare piatti quanto più “legittimi” possibili in questo giorno abbiamo dunque deciso di virare verso uno dei nostri ristoranti di pesce preferiti ad Atene, lo Skoumbri che è situato a Koukaki.

Dopo una normale (ahinoi) giornata di lavoro, dato che seguiamo il calendario delle festività (e non sempre quelle) italiane, l’appuntamento con Αττική è come al solito alla stazione di Evangelismos da dove in poco tempo raggiungeremo -con un inevitabile cambio di linea a Syntagma- la stazione di Syggrou-Fix che serve tra gli altri il quartiere di Koukaki.  Da lì il tragitto per lo Skoumbri è veramente breve, dal momento che basta percorrere una simpatica via pedonale caratterizzata da molti bar e piccole rosticcerie.

Giunti allo Skoumbri relativamente presto per i canoni greci, le 19.30, ci compiaciamo del fatto che il locale fosse quasi per metà vuoto e per questo veniamo subito fatti accomodare dal solerte cameriere.

IMG_0167

 

Ordiniamo rapidamente l’immancabile tartare al salmone e avocado, polpette di baccalà e una delle pietanze classiche del Lunedì Puro ovvero il polipo, questa volta stufato e in una salsa al vino rosso. Il servizio è rapidissimo e in men che non si dica riceviamo al nostro tavolo i cibi ordinati; da segnalare inoltre la presenza del lagàna, ovvero il classico pane del Lunedì Puro.

IMG_0168

 

Non rimaniamo delusi nemmeno stavolta dalla qualità proposta dallo Skoumbri; rimaniamo convinti che la tartare di salmone sia di livello veramente eccezionale. Con poco più di 25 euro abbiamo potuto mangiare quanto vi abbiamo appena detto senza farci mancare il classico mezzo litro di vino bianco da abbinare ai nostri piatti di pesce.

Una volta saldato il conto ci dirigiamo per un dopocena a base di rakomelo in uno dei nostri locali preferiti di Atene, nonché il primo bar recensito dal nostro blog ben 9 mesi or sono, lo Svoura. Situato a poca distanza dallo Skoumbri è una delle gemme meglio nascoste di Atene; piccolo bar dove è difficile trovare un tavolino, ma servizio cordiale e molta scelta di bevande più qualche dolce e snack salato. Dopo una karafaki piccola di rakomelo è ora di tornare a casa: un Lunedì Puro bagnato, ma un Lunedì Puro fortunato perché abbiamo avuto ancora la possibilità di viverlo nella città che a noi sta più a cuore.

Indirizzi:

Skoumbri: Drakou 12,  telefono: 210 921 0994

Svoura: Drakou 8,  telefono: 21 0 922 0919

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply